FAQ, domande frequenti su pareti e pavimenti in resina

Quali sono le domande più frequenti sulle resine?

FAQ risposte alle domande frequenti su pareti e pavimenti in resina

Ti stai interessando per un pavimento o delle pareti rivestite in resina?

In negozio a Mestre Venezia Chirignago abbiamo raccolto le domande più frequenti (FAQ).

Qui sotto trovi le loro risposte.

 

In quanto tempo realizzate un pavimento di resina?

Per l’applicazione in un appartamento medio servono mediamente dai 5 agli 8 giorni lavorativi.

 

Tra quanti colori posso scegliere?

Proponiamo una base di 2000 colori monocromatici. Realizzando superficie con strati di colori differenti, la scelta diventa infinita.
Anche la finitura superficiale può cambiare, il cliente può sceglierla opaca, semiopaca oppure lucida.

 

Ho un vecchio pavimento in piastrelle o in legno, posso farvi applicare la resina?

Sì. Il pavimento esistente, però, non deve muoversi e non deve essere farinoso.

 

La resina si rovina? E’ resistente? Si graffia?

La resina resiste bene agli urti. Si usura con difficoltà. La resistenza ai graffi (abrasione) è migliore rispetto ad un parquet in legno di buona qualità.

 

Si possono formare delle crepe?

La resina non crepa. Si generano fessurazioni se l’edificio si muove. La resina non sopporta movimenti strutturali.

 

Che spessore ha un pavimento in resina?

Lo spessore varia dai 2 ai 5 mm.

 

Da cosa dipende il costo di un pavimento in resina? Qual è il prezzo un pavimento in resina?

Rivestire le pareti e i pavimenti in resina non è una soluzione economica.
Le discriminanti per il calcolo della resina sono:
metratura
finitura desiderata
dove va applicato, per esempio sopra ad vecchio pavimento in piastrelle occorre un ciclo di preparazione che su un massetto semplice non serve.
I preventivi sono gratuiti previo sopralluogo.

 

La resina resiste all’umidità?

La resina soffre l’umidità di risalita. Non teme invece l’umidità di deposito. Se bisogna creare un ambiente completamente impermeabile basta utilizzare i dovuti accorgimenti.

 

La resina e il riscaldamento a pavimento possono coesistere?

Le resine sono perfette per questo utilizzo.

 

Come si puliscono i pavimenti in resina?

Per togliere uno sporco leggero basta un panno imbevuto di acqua (se l’ambiente è abbastanza pulito) o di acqua e detergente non aggressivo.

Per togliere macchie pesanti ci sono detergenti specifici.

 

Posso avere pareti e pavimenti continui?

Sì. Inoltre si possono rivestire anche arredi e complementi.

 

Posso pagare la mia nuova superficie in resina un poco al mese?

Sì, grazie alla convenzione con un principale gruppo finanziario, hai la comodità del pagamento rateizzato.

pagamenti finanziamenti rateali per pareti e pavimenti in resina nel negozio di Venezia Mestre

Menu